Chi dice che i contenuti duplicati sono penalizzanti nella SEO

posizionare contenuti duplicati su Google

Caso studio di sito web con contenuti 100% duplicati. Rivisitato tutta la struttura con SEO Plan, dividendo in gruppi di parole chiave principali geolocalizzate con relativi gruppi di parole chiave specifiche per ogni località.

 

Partendo dal nostro servizio SEO Plan, tra le tante cose che vengono fatte, è  l’analisi della concorrenza nel  settore di riferimento, questo ci ha permesso di notare che nessuno aveva una suddivisione strutturata  nel modo corretto del proprio portale.

 

Proseguendo poi con una attenta keywords research, siamo partiti dalla keyword generica con maggiori volumi, iniziando a suddividere i risultati in gruppi di intenti di ricerca.

 

Abbiamo ripetuto poi questa operazione in ogni gruppo di intenti per avere ulteriori intenti di ricerca specifici per ogni gruppo.

 

A questa prima analisi ne è seguita un’altra, con la quale abbiamo diviso in gruppi di parole chiave di ricerche simili, sempre partendo da parole chiave generiche.

 

Combinando queste due tipologie di analisi è venuta fuori una struttura SEO dettagliata per costruire il sito web. Ci ha permesso di dividere il sito in categorie specifiche, basate sulla richiesta degli utenti.  

 

Questa struttura infatti, rispecchia perfettamente le intenzioni di ricerca dell’utente su Google, mostrandogli pagine altamente pertinenti a quello che sta cercando.

 

Con SEO Plan abbiamo fatto qualcosa di diverso, senza copiare nulla di quello che i concorrenti del nostro cliente usavano e continuano a usare, in quanto TUTTI sbagliavano.

 

Ci siamo quindi dedicati a creare una struttura molto più complessa.

 

Questo come vedrai dopo dal grafico ci ha premiato, molto bene!

 

Ma oltre a questo volevo far presente che il sito NON ha un solo contenuto originale! Questo potrebbe sembrare una pazzia per la SEO e potrebbe farti pensare che un sito del genere non si potrà mai posizionare!

 

Ma non è così! I contenuti duplicati NON sono penalizzanti per la SEO in certi settori. Google conta oltre 200 fattori per determinare il posizionamento del tuo sito web, ma il peso varia anche a seconda del settore.

 

Se in un settore il 90% dei siti lavora in un certo modo Google darà meno peso a un determinato fattore, in questo caso la duplicazione di contenuto, che in altri settori potrebbe compromettere negativamente, il posizionamento del sito.

 

NUOVI UTENTI GIORNALIERI

 

andamento analytics sito contenuti duplicati

 

Come si vede dal grafico il progetto è partito i primi di Gennaio 2017 e  a settembre 2017 ovvero 9 mesi dopo ha già fatto un + 246% di nuovi utenti giornalieri, partendo da 700 e poco più nuovi utenti al giorno a 3745 nuovi utenti al giorno.

 

PAROLE CHIAVE POSIZIONATE

Siamo passati da 2000 chiavi posizionate a oltre 6000.

 

 

Gennaio 2017 : poco più di 200 parole chiave in prima pagina

andamento key posizionate

 

Settembre 2017: oltre 3.000 parole chiave in prima pagina

risultati posizionamento

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *