Posizionamento di un sito web su Google

Al giorno d’oggi è a dir poco fondamentale avere un sito web posizionato tra i primi risultati di ricerca di Google. Ovviamente essere tra le prime posizioni di Google non è affatto semplice, ma è un risultato che si ottiene solo dopo una serie di ottimizzazioni SEO.

Se non sai Che cos’è la seo abbiamo scritto un articolo a riguardo.

Essere posizionati nella seconda pagina di Google, o addirittura nella terza e così via, è inutile in termini di visibilità. Circa l’88% degli utenti si ferma alla prima pagina dei risultati di ricerca.

 

Differenza tra Posizionamento e Indicizzazione

 

Innanzitutto bisogna capire una distinzione fondamentale tra “Posizionamento” e “Indicizzazione”.

Un sito web si dice Indicizzato quando è presente negli indici di Google; questo avviene quando le varie pagine del sito vengono scansionate dai motori di ricerca.
Se vuoi saperne di più sull’indicizzazione di un sito web ti consigliamo il nostro articolo su Come indicizzare un sito su Google.

Mentre quando parliamo di Posizionamento si intende che il sito si posiziona tra i primi risultati di una determinata ricerca.

Se un sito web è indicizzato su Google non è detto che sia anche posizionato.

 

Verifica l’indicizzazione 

 

Verificare l’indicizzazione di un sito su Google è molto semplice. Basta scrivere nel campo di ricerca l’url del vostro sito preceduto da “site:” senza nessuno spazio. 

Se otteniamo come risultato le varie pagine del sito in questione, allora il sito risulta correttamente indicizzato.

Se invece non otteniamo nessun risultato, allora il sito non è presente negli indici di Google.

 

Verifica il posizionamento  

 

Per verificare il posizionamento su Google di un sito avremo bisogno questa volta di tool specifici. Questa pratica ci permetterà di scoprire per quali parole chiave il nostro sito si va a posizionare.

 

Google Search Console

 

Il primo tool in questione è Google Search Console, che è uno strumento gratuito di Google che, se collegato ad un sito, ti consente di monitorare e gestire il posizionamento su Google, e risolvere eventuali errori.

 

SEO Zoom e Semrush

 

SEO Zoom e Semrush sono entrambi degli strumenti professionali per la SEO. 

SEO Zoom è molto forte sul mercato Italiano, mentre Semrush sui mercati internazionali.

Entrambi sono strumenti a pagamento che permettono, tra le tante funzioni, analizzare un qualsiasi dominio e scoprire in pochi secondi per quante e quali parole chiave il sito è posizionato.

 

Migliorare il posizionamento su Google

 

Sicuramente non è un’operazione semplice quella di migliorare il posizionamento su Google di un sito web. Per ottenere dei risultati in termini di SEO bisogna rendere il sito “appetibile” agli occhi di Google. I fattori di ranking, ovvero tutti gli aspetti che Google osserva per “giudicare” un sito, sono oltre 200. Inoltre i risultati delle ottimizzazioni lato SEO cominciano a vedersi dopo alcuni mesi, perciò si lavora sul lungo termine.

Se non si hanno le giuste competenze a volte si rischia di arrecare danni al sito e peggiorare il posizionamento attuale, perciò quello che consigliamo noi è di affidarsi ad un’agenzia specializzata in posizionamento SEO. Noi di SEO Business da anni ormai siamo specializzati nel posizionamento SEO di siti web, con numerosi casi studio alle spalle. 

Se anche tu vorresti generare più traffico organico sul tuo sito web, cosa aspetti? 

Prenota ora una consulenza gratuita con il nostro SEO Specialist!

Articoli correlati
local seo cos'è
SEO
fabio

Cos’è la Local Seo?

La Seo local è una strategia volta a posizionare un sito web per delle ricerche locali, ovvero ricerche di attività o servizi in una determinata

Leggi Tutto »
come funzionano i core web vitals
SEO
fabio

Core Web Vitals

A partire da maggio 2021 Google ha annunciato nei suoi canali ufficiali un nuovo aggiornamento chiamato “Google Page Experience update”, riguardante l’introduzione di metriche per

Leggi Tutto »